Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Ancora troppi sprechi in SanitÓ

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin



Maschile Numero di messaggi : 570
LocalitÓ : M.S.F.I.
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: Ancora troppi sprechi in SanitÓ   Ven Giu 26, 2009 10:01 am

Sono ancora troppi nel nostro Paese gli sprechi nella spesa farmaceutica, con ampi margini su cui si pu˛ intervenire
Lo ha ricordato Ferruccio Fazio, viceministro alla Salute, intervenendo ieri all'assemblea pubblica di Farmindustria all'Aquila. Al termine dell'assemblea, Fazio ha riunito anche la Cabina di regia per la ricostruzione della sanitÓ locale dopo il terremoto del 6 aprile scorso. L'Italia, ha ricordato Fazio, Ŕ uno dei Paesi che offre la maggiore copertura farmaceutica a carico del servizio pubblico e il miglior "accesso ai farmaci compresi quelli orfani (per le malattie rare) e gli oncologici". L'invecchiamento della popolazione, per˛, fa aumentare la spesa sanitaria generale ed Ŕ "necessario prendere provvedimenti incisivi" per frenare la crescita della spesa. Per Fazio, esistono ancora ampi margini di sprechi per esempio sul territorio, con prescrizioni non sempre adeguate e lo scarso utilizzo dei farmaci generici. Ma Ŕ preoccupante anche lo sforamento della spesa farmaceutica ospedaliera che nel 2008 si Ŕ attestata "a 3.670 milioni di euro, il 3,7% del Fondo sanitario nazionale". Secondo Fazio, esistono "ampi margini di inefficienza e inappropriatezza in tutti i settori - ha spiegato - di acquisti di beni e servizi fra cui, appunto, i farmaci ospedalieri". "In troppe realtÓ - denuncia Fazio - gli acquisti di beni e servizi non sono centralizzati a livello regionale, ma gestiti direttamente dalle Asl e dalle aziende ospedaliere, spesso con enormi differenze di prezzo per l'acquisto dello stesso prodotto. Occorre centralizzare e ottimizzare gli acquisti regionali di beni e servizi. E proprio per questo abbiamo avviato un tavolo con le Regioni e la Consip, la Concessionaria dei servizi pubblici. GiÓ almeno dieci Regioni, tra cui proprio l'Abruzzo, stanno valutando di affidare alla Consip l'incarico per l'acquisto centralizzato di beni e servizi da cui ci attendiamo per il Paese risparmi dell'ordine di miliardi di euro".

Fonte: DoctorNews, 26 giugno 2009
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento
 
Ancora troppi sprechi in SanitÓ
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» LE CARTE NON SBAGLIANO MAI
» Visite dei parenti dopo il parto
» Leggere i Tarocchi
» Ho 19 anni e troppi problemi.
» La scuola elementare

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area sanitaria-
Andare verso: