Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Rituximab come prima linea contro l'AR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin



Maschile Numero di messaggi : 570
LocalitÓ : M.S.F.I.
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: Rituximab come prima linea contro l'AR   Mar Giu 30, 2009 11:29 pm

Presentata da Roche alle autoritÓ sanitarie europee una richiesta congiunta per tre nuove indicazioni, volta a estendere l'indicazione di rituximab come terapia biologica di prima linea nei pazienti affetti da artrite reumatoide. Le nuove richieste sono relative ai pazienti non trattati precedentemente o che hanno avuto una risposta inadeguata con metotressato, opzione terapeutica standard, e per la prevenzione del danno articolare in tutte le popolazioni di pazienti con la malattia. Rituximab, precisa un comunicato Roche, Ŕ attualmente autorizzato per l'uso in pazienti con malattia da moderata a grave che non hanno avuto benefici o sono intolleranti a uno o pi¨ inibitori del fattore di necrosi tumorale. In questa popolazione Ŕ l'unica terapia per l'artrite reumatoide che abbia dimostrato di inibire la progressione del danno articolare.

Fonte: Farmacista33, 1 luglio 2009
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento
 
Rituximab come prima linea contro l'AR
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prestigiacomo: "Semplificazione contro burocrazia costosa e inutile all'ambiente"
» rimborso prima rata..??
» Un drone contro il traffico illecito di rifiuti
» stoccaggio di reflui pericolosi prima del trattamento D8/D9
» La "maledizione di Sandokan" contro gli archeologi campani

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area sanitaria-
Andare verso: