Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 I soliti dubbi.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
R.Siniscalchi
Farmacista M.S.F.I.
avatar

Maschile Numero di messaggi : 127
Località : Cagnano Varano (FG)
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: I soliti dubbi.   Dom Set 20, 2009 9:29 pm

Poniamo che un medico parsimonioso, molto parsimonioso, abbia l'abitudine di prescrivere farmaci della classe C su ricettario SSN in abbinamento a farmaci dispensabili dal SSN, per sua comodità, praticità e per non sciupare i ricettari gratuiti e personalizzati che gli vengono forniti dalle varie case farmaceutiche.
Supponiamo anche che sul ricettario del SSN prescriva ad es. Voltaren fiale e Tachidol buste.
Come vi comportate?

Si certo, il medico in questione fa un "uso improprio" del ricettario SSN, ma nessuno glie lo contesterà né lo sanzionerà.

In teoria la prescrizione non è erogata in regime mutualistico ma l'obbligo della non ripetibilità e della conservazione per sei mesi viene assolta dal fatto che essa viene inviata alla ASL per le procedure di rimborso di rito.

Tuttavia non risultando il Tachidol erogato in convenzione andrebbero comunque comunicati all'Ordine e alla ASL i dati previsti dalle due ordinanze.

Personalmente faccio copia della ricetta e ci annoto sopra che è stata trasmessa alla ASL. Questa precauzione è giusto per evitare che mi venga contestata, a un controllo, la discrepanza tra i pezzi acquistati, comunicati e quelli risultanti sulle ricette trattenute (e dopo sei mesi distrutte).

Malignamente avrei piacere che i farmaci di fascia C della TAB. II D, prescritti su ricettario SSN assieme ad altri prodotti mutuabili, venissero conteggiati dal servizio farmaceutico della ASL!
Così, tanto per impegnare un po' di risorse umane in qualcosa di produttivo per la burocrazia e limitare l'attenzione di impiegati eccessivamente solerti nel punire gli errori formali delle prescrizioni (ad es. la nota non apposta dal medico per dimenticanza) con addebito alla farmacia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
I soliti dubbi.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dubbi amletici sulla panna
» Dubbi su documenti programmatici da consegnare
» Cerco "Italiano. Grammatica, sintassi, dubbi" di Luca Serianni
» Dubbi sulla mia fertilità
» [Primi passi] Pearly... dubbi e speranze

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area professionale-
Andare verso: