Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Farmacie al centro della scena

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin



Maschile Numero di messaggi : 570
Località : M.S.F.I.
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioOggetto: Farmacie al centro della scena   Mar Mar 09, 2010 1:10 am

L'evoluzione della farmacia e del servizio farmaceutico è stata al centro delle attività congressuali della scorsa fine settimana

Torino ha infatti ospitato le Giornate Farmaceutiche piemontesi (sabato 6 e domenica 7), organizzate dall'Ordine dei Farmacisti di Torino, da Federfarma Piemonte e da Agifar Torino, che ha messo al centro dei lavori le aspettative dei giovani sulla farmacia di domani e la farmacia dei servizi. A Milano (domenica 7) si è svolta nella mattinata l'assemblea di Federfarma Lombardia, che comprendeva un convegno dedicato all'Unitarietà del Sistema e i nuovi Servizi in Farmacia. Tratto comune alle due manifestazioni, oltre alla partecipazione, l'impegno del Comitato Centrale della Federazione per portare il suo contributo al dibattito, e la grande attenzione da parte dei politici, a conferma della centralità della sanità e dell'importanza dei farmacisti quali interlocutori, sul piano nazionale e regionale. Le Giornate Farmaceutiche Piemontesi hanno così visto la partecipazione di Mercedes Bresso, attuale presidente del Piemonte, e del suo sfidante alle prossime elezioni Senatore Roberto Cota (Lega), ma anche del Senatore Enzo Ghigo (PDL) e del Ministro della Salute Ferruccio Fazio, che dopo aver partecipato ai lavori fin dall'inizio ha concluso la sessione domenicale "La farmacia dei servizi: realizziamola tutti insieme".

Puntualmente moderata dal segretario di Federfarma Piemonte Marco Cossolo, la parte conclusiva della discussione è iniziata con l'introduzione del Presidente della Federazione Andrea Mandelli, che ha ripercorso le tappe della proposta della farmacia centro polifunzionale di servizi fino all''approvazione della Legge 69/2009. Mandelli ha espresso la sua soddisfazione per lo sviluppo di questo progetto, ma ha richiamato l'attenzione sul fatto che potrà svilupparsi "se si riuscirà a mettere mano a una riforma organica del servizio farmaceutico sul territorio" che salvaguardi anche la sostenibilità economica del sistema. Immediato il richiamo al tavolo sulla farmaceutica avviato dal Ministro della Salute: "E' chiaro che il Tavolo dovrà risolvere la questione posta dalle Regioni del superamento del tetto di spesa per la farmaceutica" ha detto Mandelli."Ma non si può chiedere al settore un ennesimo sacrificio economico senza porre mano anche alle dinamiche di spesa che determinano le difficoltà delle Regioni. Penso alla spesa per l'acquisizione di beni e servizi negli ospedali, per esempio". Il Presidente della Federazione ha poi introdotto la ricerca sulla farmacia dei servizi condotta dalla SDA Bocconi, poi illustrata dalla professoressa Erika Mallarini, ricordando che "ha portato alla luce un bisogno e un'aspettativa reali dei cittadini, cui ora si deve rispondere".

Il ministro Fazio, nel chiudere i lavori, ha più volte affermato che la farmacia deve divenire un nodo assistenziale sul territorio, abbandonando lo schema della "boutique". Fazio ha assicurato "che il Ministero è fortemente impegnato nella preparazione dei decreti attuativi della Legge 69", che risolveranno aspetti come la presenza dell'infermiere in farmacia, per la quale si potrebbe giungere a una revisione del Testo unico sulle professioni sanitarie, e l'esecuzione dei test diagnostici. Il Ministro ha poi confermato che nell'ambito del Tavolo sulla farmaceutica "esiste un sottotavolo tecnico centrato sulla riforma del servizio farmaceutico e sulla definizione della nuova convenzione tra Servizio sanitario e farmacie", nella quale si affronterà anche la remunerazione dei nuovi servizi sociosanitari "e forse anche la distribuzione attraverso le farmacie di medicinali innovativi". "Lo sforzo compiuto nel costruire queste giornate ha portato risultati importanti per tutta la categoria" ha detto al termine delle Giornate Mario Giaccone, presidente dell'Ordine di Torino, promotore ed ideatore della manifestazione. "E vorrei sottolineare che è stato un momento unico di confronto tra le varie aggregazioni di farmacisti esistenti in Italia, che insieme sullo stesso palco, hanno potuto approfondire le modalità concrete di attuazione della recente legge 69". Accenti analoghi all'Assemblea di Federfarma Lombardia, alla quale, oltre all'Assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani, ha partecipato il presidente lombardo Roberto Formigoni. "Tra Regione Lombardia e il sistema delle farmacie - ha sottolineato Formigoni - esiste una collaborazione molto consolidata, una vera e propria alleanza, che negli anni si è sviluppata attraverso una lunga serie di azioni comuni e condivise in termini di incremento di qualità e servizi offerti", ma espressa anche all'efficace politica di contenimento della spesa farmaceutica territoriale. Nel portare i saluti della Federazione prima di partire per Torino, il presidente Mandelli ha sottolineato che dalla Regione Lombardia, proprio perché ha di mira l'eccellenza in campo sanitario, ci si attende che si faccia promotrice dell'attuazione del nuovo modello della farmacia dei servizi nell'ambito della territorializzazione dell'assistenza, citata anche dall'Assessore Bresciani come uno degli obiettivi prioritari.

Fonte: Farmacista33, 9 marzo 2010
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento
 
Farmacie al centro della scena
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 11-12 Febbraio 2013 (La neve su centro-nord Italia)
» Ambulatorio per la cura della Vulvodinia presso il Centro medico Sant'Agostino - Milano o VULVODINIA.INFO
» farmacie
» Sentenza della Corte Costituzionale n.127 dell'8 aprile 2010 (centri di raccolta)
» Durante la Magistrale posso fare esami della Triennale?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area sanitaria-
Andare verso: