Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 I Ppi non condizionano l'antiaggregante

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin



Maschile Numero di messaggi : 570
Località : M.S.F.I.
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: I Ppi non condizionano l'antiaggregante   Ven Ott 08, 2010 9:32 am

Gli inibitori di pompa protonica possono essere assunti in sicurezza insieme a clopidogrel senza rischi di interferenza sulla sua attività antiaggregante. Il dubbio è stato chiarito da un nuovo studio che ha randomizzato 3.873 pazienti in terapia antiaggragante ad assumere clopidogrel da solo o in combinazione con omeprazolo o con un placebo. Tutti i soggetti assumevano anche acido acetilsalicilico. In un monitoraggio di sei mesi è stato rilevato un tasso di sanguinamento dell'1,1% nei pazienti che assumevano la combinazione di farmaci e del 2,9% in quelli trattati solo con clopidogrel o con l'aggiunta del placebo. «Questo è il contrario di quanto osservato in precedenti studi non randomizzato in cui l'assunzione combinata indeboliva l'effetto del clopidogrel nel proteggere da eventi come l'infarto» ha spiegato Il coordinatore della ricerca Deepak L. Bhatt, cardiologo del Veterans affairs Boston healthcare system.

Fonte: Farmacista33, 8 ottobre 2010
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento
 
I Ppi non condizionano l'antiaggregante
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area professionale-
Andare verso: