Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Sul DDL Tomassini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin



Maschile Numero di messaggi : 570
Località : M.S.F.I.
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: Sul DDL Tomassini   Lun Gen 19, 2009 11:08 am

.


Ultima modifica di Admin il Gio Gen 22, 2009 9:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento
rem



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Mar Gen 20, 2009 6:09 pm

Da farmacista mi vergogno di sostenere il ddl tomassini ,in quanto non fa altro che ridicolizzare,banalizzare la professione del farmacista,gia di per se ridicolizzata dal dilagare dell abusivismo professionale.Consentire a persone ke hanno come titolo di studio la licenza elementare o media di vendere farmaci otc e sop significa cancellare per sempre la figura del farmacista in quanto e su questi farmaci ke possiamo realmente esprimere la nostra professionalità, non la esprimiamo di certo limitandoci ad attacare fustelle.Perchè i medici nn ci consentono di prescrivere alcune terapie?perche gli avv. nn consentono per le cause civili più ridicole, ad altre persone di farle?semplice, perkè queste persone hanno a cuore la propria professione e cercano sempre più di rafforzarla,mentre noi cerchiamo di smantellare quel poc ke ci è consentito fare. Cari coll. pensiamoci bene prima di sostenere tale decreto ,in quanto porterà alla scomparsa della nostra professione...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rem



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Mar Gen 20, 2009 6:12 pm

p.s. non sono un farmacista titolare ,nè un farmacista dipendente , bensì un farmacista innamorato della propria professione ke il ddl tomassini sta distruggendo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rem



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Mar Gen 20, 2009 6:14 pm

dobbiamo lottare affinhè la nostra professione venga rafforzata ,non lottare per smantellare quel poco ke ci è concesso fare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Darimar
Farmacista M.S.F.I.


Maschile Numero di messaggi : 47
Età : 41
Località : Pordenone
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Gio Gen 22, 2009 2:04 pm

Ciao a te e benvenuto sul nostro Forum.

Noi, in generale, la pensiamo così:

http://msfi.forumattivo.com/area-professionale-f5/il-msfi-sul-ddl-gasparri-tomassini-t50.htm

Naturalmente il DDL va visto nell'ottica di una "base di partenza", non certo in un documento definitivo e da attuarsi automaticamente come tale (anche perchè nulla si è detto, ad esempio, sulla natura dei farmaci da vendersi, eventualmente, in assenza del Farmacista).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/farmacia
rem



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Gio Gen 22, 2009 5:43 pm

fare uscire i farmaci anke se in confezioni starter dall 'ala vigile e protettrice dei farmacisti creerebbe un precedente dal quale nn si potrà tornare più indietro e porterà alla definitiva cancellazione della figura del farmacista...carissimi colleghi pensateci bene..dobbiamo lottare per raffo.are la nostra professione invece di spogliarla...personalmente preferisco avere 200 mila farmacie in più in ITALIA gestite naturalmente da farmacisti abilitati dallo Stato Italiano ,e sollecitare un rigorosissimo numero kiuso delle facoltà di farmacia per impedire una supersaturazione del mercato ,ke consentire a mia nonna con la licenza elementare ke gestisce un sale e tabacchi di vendere farmaci bom bom bom
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rem



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Gio Gen 22, 2009 6:04 pm

La proposta di legge GASPARRI TOMASSINI,NON è UNA VALIDA BASE DI PARTENZA PER RIDARE DIGNITà AL CITTADINO CLIENTE /PAZIENTE(ma dovè LA VEDETE questa finalità?),bensì è una valida base di partenza per ridicolizzare e banalizzare la nostra professione e i nostri studi...BENEDETTO DIO MA CI RENDIAMO CONTO O NO DI QUELLO KE STIAMO SOSTENENDO ...ROBA DA PAZZI !!!!MI SA PROPRIO KE I TROPPI ESAMI DI CHIMICA KE ABBIAMO SOSTENUTO CI HANNO ATROFIZZATO I NEURONI...PENSIAMOCI BENE COLLEGHI ,VI SUPPLICO PENSIAMOCI BENE ,NON LASCIAMOCI PRENDERE DALL ODIO VERSO LE PARAFARMACIE O VERSO LE FARMACIE,PENSIAMOCI BENE AVENDO COME UNICA FINALITA LA NSTRA PROFESSIONE...GRAZIE
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Darimar
Farmacista M.S.F.I.


Maschile Numero di messaggi : 47
Età : 41
Località : Pordenone
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Gio Gen 22, 2009 7:10 pm

rem ha scritto:
ke consentire a mia nonna con la licenza elementare ke gestisce un sale e tabacchi di vendere farmaci bom bom bom

Questo, per l'attuale OTC, è già legale. Basta che tu sia presente nello stesso locale Wink D'altra parte non credo che tua nonna metterebbe a repentaglio la salute pubblica se vendesse, anche in tua assenza, Enterogermina, supposte di glicerina o acqua fisiologica (sono esempi banali, ovviamente, giusto per ribadire che l'attuale classificazione dei medicinali andrebbe drasticamente rivista perchè "farmaco" ha ormai perso molto del suo significato e della propria dignità).

Naturalmente, il vantaggio per il cittadino dovrebbe essere poter reperire, anche in zone prive di farmacia/parafarmacia/corner,
un farmaco idoneo a trattare un imprevisto o un'urgenza (diarrea, mal di testa, eccetera). E' chiaro che se mi si mette in vendita "ovunque" un antiistaminico o un altro farmaco altrettanto pericoloso nell'immediato, sarei io il primo a storcere il naso.

Come ti ho accennato, il DDL in questione è una buona "base di partenza": va opportunamente corretto e integrato. A seconda di come ciò verrà fatto, potrà uscire fuori un'eccellente legge per il riordino del nostro sistema oppure l'ennesima c@zzata all'italiana.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/farmacia
ettore
M.S.F.I.


Maschile Numero di messaggi : 71
Età : 58
Località : roma
Data d'iscrizione : 06.04.08

MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   Sab Gen 31, 2009 2:17 pm

chissà perchè di una legge si evidenzia solo un articolo e non tutto l'insieme.
il singolo articolo può essere modificato, l'importante è l'essenza.
Dare centralità inequivocabile alla farmacia è princialmente curare l'interesse del cittadino e della salute.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/movimento/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sul DDL Tomassini   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sul DDL Tomassini
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area sanitaria-
Andare verso: