Forum di discussione del M.S.F.I. - www.msfi.it
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 FACILE L’OCCUPAZIONE PER I LAUREATI IN FARMACIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Darimar
Farmacista M.S.F.I.


Maschile Numero di messaggi : 47
Età : 41
Località : Pordenone
Data d'iscrizione : 03.04.08

MessaggioTitolo: FACILE L’OCCUPAZIONE PER I LAUREATI IN FARMACIA   Sab Gen 24, 2009 1:24 pm

I GIOVANI SODDISFATTI DELLA PROFESSIONE

La laurea in farmacia è un passaporto per una professione rispettata e di soddisfazione, questo è il risultato degli ultimi studi sull’occupazione dei giovani laureati.

Noi che svolgiamo questa attività da anni siamo consapevoli di svolgere un lavoro sociale straordinario, aiutando il cittadino a risolvere tanti piccoli e grandi problemi di salute, fornendo consigli e ricoprendo il ruolo di confidente quando necessario. Questa consapevolezza è condivisa dai colleghi giovani come dimostra il buon voto (7,6 di media in una scala da uno a dieci) espresso nelle risposte degli intervistati. Lo sviluppo dei servizi - impegno prioritario di Federfarma – accrescerà il riconoscimento del ruolo della farmacia all’interno del sistema sanitario e la soddisfazione professionale ed economica di chi in essa opera.
Tra gli 88mila laureati che dovrebbero essere assunti in Italia, secondo le stime del Centro studi di Unioncamere, una delle figure professionali piu’ difficili da trovare per le imprese – insieme agli infermieri e ai fisioterapisti –è quella del laureato in farmacia, con un fabbisogno complessivo superiore alle 2200 unità nel 2008.
Tali dati sono in linea con quelli forniti da Almalaurea – Consorzio interuniversitario per l’università e il mondo del lavoro - che, anche nel suo rapporto 2007, conferma la facilità con cui i laureati in farmacia trovano lavoro, rispetto ai coetanei con altre lauree. Il 68,5% dei laureati del 2006, ad esempio, ad un anno dalla laurea lavorava già, una percentuale molto alta se consideriamo che un altro 15% non era occupato ma neanche in cerca di occupazione. La relativa tradizionale facilità con cui il laureato in farmacia ha sempre trovato lavoro è aumentata con l’apertura di nuovi esercizi e la distribuzione nella GDO. Anche l’ampliamento degli orari delle farmacie, introdotto per soddisfare le esigenze degli utenti, contribuisce ad assorbire personale.
Sono positivi i voti dei colleghi intervistati anche per quanto riguarda la stabilità del lavoro (7,5), la coerenza della attività svolta con gli studi fatti (7,7), l’acquisizione di professionalità (7,9) e l’indipendenza e autonomia sul lavoro (7,Cool, il rapporto con i colleghi (8,3). Alta la percentuale di part time (19,8% per i laureati del 2006), una modalità di lavoro scelta soprattutto dalle donne impegnate con la famiglia e i figli. Ancora scarsa invece la soddisfazione sul fronte delle prospettive di guadagno (6,5) e di carriera (6,6): tali punti sono tuttavia in via di miglioramento per l’applicazione del nuovo contratto di lavoro, piu’ attento alle esigenze economiche e non solo, di chi lavora in farmacia senza esserne titolare, e suscettibili di ulteriori miglioramenti se la farmacia riuscirà a svilupparsi come è nostro obiettivo, superando criticità come i ritardi nei pagamenti e eliminando altre difficoltà che ne rallentano lo sviluppo.
Dalla nostra esperienza risulta, peraltro, che la situazione occupazionale puo’ essere molto diversa da regione a regione e mentre farmacie del nord stentano a trovare collaboratori, colleghi del sud faticano ad inserirsi. Una situazione che dipende in parte anche dai concorsi per l’apertura di nuovi sedi: concorsi regolarmente espletati in alcune zone d’Italia, non effettuati o bloccati artatamente per anni in altre, per colpa delle pastoie burocratiche e amministrative o per i ricorsi dei concorrenti.
Federfarma sta cercando di adoperarsi per rendere le farmacie italiane parte di un’unica grande rete omogenea: farmacie che offrono gli stessi servizi per offrire uguali opportunità ai giovani.

Fonte: Farma7, 23 gennaio 2009
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://darimar.altervista.org/farmacia
 
FACILE L’OCCUPAZIONE PER I LAUREATI IN FARMACIA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Occupazione Facoltà
» OTTIMA OPPORTUNITA' DI LAVORO PER LAUREATI E LAUREANDI!!!
» Deposito temporaneo in farmacia e sconfezionamento farmaci scaduti
» help- fondi per acquisto materiale facile consumo e per acquisto sussidi didattici
» Acquistare Pearly, LadyComp, BabyComp in farmacia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani - Forum :: Sezione pubblica :: Area sanitaria-
Andare verso: